I PROTAGONISTI DI NASCETTA STORY: ELVIO COGNO

CANTINA_ELVIO COGNO

Per parlare di Nascetta bisogna per forza incominciare dall’azienda Elvio Cogno di Novello, oggi guidata da Valter Fissore. E bisogna anche tornare indietro di parecchi anni. Era il 1991 ed Elvio Cogno, in una chiacchierata con Armando Gambera, raccontò di un ultimo viticoltore di Novello, che conservava ancora qualche bottiglia di Nascetta. Nel 1991 il vitigno era quasi estinto e di vino neanche a parlarne. Solo gli attenti conoscitori della Langa come appunto Cogno, Gambera e Carlo Arnulfo, ormai avevano ricordi di questo vino. Chi a Novello aveva mantenuto alcuni filari li usava per vinificare altri vini. Tornando a quel 1991 Cogno e Gambera decisero di andare appunto a trovare Franco Marenco per poter assaggiare la Nascetta. Franco portò in tavola una bottiglia del 1986! Vinificazione dolce, in purezza! Sembrava incredibile ma quel bianco dolce era ancora integro, ma non solo. Quell’assaggio fu così fondamentale che ispirò in primis Elvio Cogno e Valter Fissore sostenuti ovviamente da Gambera e Arnulfo che già da qualche tempo ne studiavano le caratteristiche.

FISSORE CON NEMO

Provate ad immaginare cosa vuol dire assaggiare un vino bianco vecchio di 5 anni, guardarsi intorno e scoprire che però le vigne di Nascetta non esistono più, soppiantate da “banalissimi” Chardonnay e Sauvignon . Bisognava fare qualcosa. Da qui parte la meravigliosa avventura dell’unico bianco autoctono di Langa, dal carattere forte e deciso, un vino da messa e allo stesso tempo un vino da invecchiamento, come se fosse dell’Italia orientale. Dolce, secco, spumantizzato. Già, anche con le bollicine. Ne parlava il Fantini a fine ‘800 ed oggi qualche novellese ci riprova. Le sperimentazioni sono in corso e tutte ben accette, per il bene del vitigno, del vino e della storia di un piccolo paese della Langa del Barolo.

ANASCETTA COGNO_ETICHETTA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...